A ferragosto dopo il ristorante io e il cameriere trombiamo mia moglie, la scopiamo in culo e le pisciamo addosso
180 visualizzazioni
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 votes, average: 5,00 out of 5)
Loading...
A ferragosto dopo il ristorante io e il cameriere trombiamo mia moglie, la scopiamo in culo e le pisciamo addosso

Sono cuckold e mia moglie è mia complice. Il ferragosto di quest’anno lo ricorderò per tutta la vita. Dopo una giornata al mare con gli amici io e mia moglie abbiamo deciso di fare una cosa romantica e abbiamo prenotato per due in un magnifico ristorante sulla spiaggia. Il cameriere che ci ha servito ci è piaciuto molto e glielo abbiamo fatto capire. Mia moglie è stata bravissima a provocarlo. Gli abbiamo scritto un bigliettino. Lui era nel pallone. L’abbiamo aspettato a fine turno. Siamo andati a casa. Abbiamo continuato a bere spumante, per metterlo più a suo agio. Infine io e lui ci siamo scopati mia moglie con una sintonia che sembravamo vecchi amici. Quando ne volevamo di più le abbiamo aperto il culo. E dulcis in fundo, per non farmi mancare niente prima di crollare esausto ho portato mia moglie in bagno nella vasca da bagno e le ho pisciato addosso, sulla pancia e sul clitoride. Dio solo sa quanto mi piace.

Leggi commenti

Commenti

Embed